I giovecchi

Nei primi giorni del nuovo decennio, mi rendo conto che le opinioni più sensate  sulla situazione italiana provengono da Stefano Rodotà (anni 77) e Luciano Gallino (anni 83).

Probabilmente, avendone io 25 di anni, non è nel mio interesse dirlo, ma forse la retorica del “largo ai giovani” avrebbe bisogno, prima di tutto, di giovani.

EDIT: Meanwhile, in Canada, Naomi Klein (40 anni) scrive uno dei libri più interessanti degli ultimi dieci anni, che sto leggendo con colpevole ritardo.

Annunci

Informazioni su skeight1985

Dottore di ricerca in scienze politiche, appassionato di letteratura, politica, musica, teatro e Final Fantasy VII.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...